La Gran Bretagna regolerà le finanze decentralizzate

Oltre alle risorse crittografiche, anche le finanze decentralizzate rientrano nell’ambito della regolamentazione che ha in mente di applicare la Gran Bretagna, ma le attività DeFi saranno considerate “caso per caso” anziché su un quadro normativo universale.

La ragione principale della regolamentazione aggiuntiva è la mancanza di informazioni e le pubblicità ingannevoli, che creano rischi per i clienti che utilizzano servizi e applicazioni relativi alla blockchain.

Secondo l’annuncio, i rischi dei consumatori sono presenti anche sul mercato delle criptovalute. Inoltre, non è del tutto chiaro cosa intendano i regolatori per quanto riguarda la rimozione del riferimento alla blockchain dalla definizione di asset di criptovaluta a causa della natura inseparabile delle tecnologie.

In precedenza, il rapporto della Gran Bretagna con le risorse crittografiche e la blockchain era considerato un segreto, con varie aziende che accettavano criptovalute per pagamenti come la caffetteria Chai Ada nella zona ovest di Londra.

di Alessandro Crea

giovedì 20 Gennaio 2022 13:00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *